Notazione del 3x3x3

Strati

Ogni strato del cubo viene indicato da una lettera che corrisponde all'iniziale del nome, in inglese.

Strati Esterni

<strong>U</strong> - Up

U - Up

<strong>F</strong> - Front

F - Front

<strong>R</strong> - Right

R - Right

<strong>D</strong> - Down

D - Down

<strong>B</strong> - Back

B - Back

<strong>L</strong> - Left

L - Left

Strati Interni

<strong>M</strong> - Middle

M - Middle

<strong>E</strong> - Equatorial

E - Equatorial

<strong>S</strong> - Standing

S - Standing

Movimenti degli strati

Tutti gli strati possono effettuare tre rotazioni.

Rotazione oraria

Una rotazione oraria di 90° viene indicata con la lettera maiuscola dello strato che si vuole muovere.

Per esempio, la rotazione in figura si può scrivere come R.

Rotazione oraria

Rotazione antioraria

Una rotazione antioraria di 90° viene indicata con la lettera maiuscola dello strato che si vuole muovere seguita da un apice.

Per esempio, la rotazione in figura si può scrivere come R'.

Rotazione antioraria

Rotazione doppia

Una rotazione doppia di 180° viene indicata con la lettera maiuscola dello strato che si vuole muovere seguita dal numero 2.

Per esempio, la rotazione in figura si può scrivere come R2.

Rotazione doppia

Mosse

Le mosse si riferiscono agli strati, indipendentemente da come è orientato e mischiato il cubo.

Strati Esterni

<strong>R</strong>

R

<strong>R'</strong>

R'

<strong>R2</strong>

R2

<strong>L</strong>

L

<strong>L'</strong>

L'

<strong>L2</strong>

L2

<strong>U</strong>

U

<strong>U'</strong>

U'

<strong>U2</strong>

U2

<strong>D</strong>

D

<strong>D'</strong>

D'

<strong>D2</strong>

D2

<strong>F</strong>

F

<strong>F'</strong>

F'

<strong>F2</strong>

F2

<strong>B</strong>

B

<strong>B'</strong>

B'

<strong>B2</strong>

B2

Strati Interni

Attenzione al verso: M segue il verso di L ed E segue D, mentre S segue F.

<strong>M</strong>

M

<strong>M'</strong>

M'

<strong>M2</strong>

M2

<strong>E</strong>

E

<strong>E'</strong>

E'

<strong>E2</strong>

E2

<strong>S</strong>

S

<strong>S'</strong>

S'

<strong>S2</strong>

S2

Rotazioni

A volte è necessario effettuare delle rotazioni dell'intero cubo senza effettuare mosse.

Rotazione X

Consiste in una rotazione dell'intero cubo intorno allo stesso asse dello strato R.

Viene indicata dalla lettera x minuscola, o dalla lettera r minuscola fra parentesi quadre.

Per specificare il verso si usano le stesse regole delle rotazioni degli strati: x, x', x2 o [r], [r'], [r2].

Rotazione X

Rotazione Y

Consiste in una rotazione dell'intero cubo intorno allo stesso asse dello strato U.

Viene indicata dalla lettera y minuscola, o dalla lettera u minuscola fra parentesi quadre.

Per specificare il verso si usano le stesse regole delle rotazioni degli strati: y, y', y2 o [u], [u'], [u2].

Rotazione Y

Rotazione Z

Consiste in una rotazione dell'intero cubo intorno allo stesso asse dello strato F.

Viene indicata dalla lettera z minuscola, o dalla lettera f minuscola fra parentesi quadre.

Per specificare il verso si usano le stesse regole delle rotazioni degli strati: z, z', z2 o [f], [f'], [f2].

Rotazione Z

Mosse Estese

Per quando è necessario muovere più strati insieme.

Cosa sono?

In alcuni casi è necessario muovere sia lo strato esterno che lo strato interno adiacente nello stesso verso. Per indicare queste mosse è sufficiente scrivere la lettera dello strato esterno seguita da una w minuscola (dall'inglese wide).

Queste mosse possono essere ottenute anche sommando una rotazione del cubo e una mossa di uno strato esterno. Per esempio Rw' si può ottenere anche con x' L'

Strati Esterni

<strong>Uw</strong>

Uw

<strong>Fw</strong>

Fw

<strong>Rw</strong>

Rw

<strong>Dw</strong>

Dw

<strong>Bw</strong>

Bw

<strong>Lw</strong>

Lw